top of page

Le nove vite di una bustina di tè

Le persone amanti del tè sapranno già che questa bevanda delicata e profumata offre una serie di benefici per la salute e il benessere (ah, quanto ci piace la natura!) 🫖


Ma cosa succede quando le bustine di tè o le foglie sfuse si avvicinano alla data di scadenza o sono già state utilizzate? Una bustina di tè è spesso considerata un articolo monouso e finisce nel cestino dopo l'infusione. 


Certo, la stessa bustina/le stesse foglie possono essere usate per preparare una seconda (o terza!) tazza di tè – alcune tipologie di tè sono addirittura più godibili proprio a partire dalla seconda infusione –, ma la maggior parte delle volte la bustina usata viene gettata via subito dopo l'uso. 


Tuttavia, esistono molti modi per riciclare le bustine di tè e il tè stesso negli spazi a noi più prossimi. Oggi, quindi, vogliamo darti alcuni consigli e idee creative per ridare valore al tè “usato” (o, perchè no, scaduto) e le sue bustine!



In cucina 🌶️


  • Conosciamo tutti i dadi da brodo per pollame o verdure per cucinare cibi amidacei come il riso o la pasta, ma sapevi che puoi usare le bustine di tè usate per preparare un delizioso brodo? È sufficiente mettere in infusione le bustine di tè usate in acqua bollente, quindi cuocere i cibi come di consueto nel brodo che viene a creasi. Il tè aromatizzerà sottilmente il riso o le verdure. Il nostro preferito è l'infuso di tè nero affumicato Lapsang Souchong, che si sposa meravigliosamente con riso e pesce.

  • Deodora le mani: dopo aver cucinato pesce o aver tagliato le cipolle, a volte l'odore rimane sulle mani. Per eliminare questi odori ostinati, apri una bustina di tè usata e strofina il contenuto sulle mani: i tannini del tè assorbono gli odori sgradevoli e rilasciano una fragranza fresca e piacevole.


Trattamenti di bellezza casalinghi 🛁


  • Riduce le occhiaie: ricco di antiossidanti, il tè favorisce la circolazione sanguigna e può contribuire a ridurre la comparsa delle occhiaie. A tale scopo, metti le bustine di tè usate in frigorifero – il freddo favorisce la decongestione. Lascia le bustine fredde appoggiate nella zona sottostante agli occhi per 5–10 minuti. Per ottenere risultati migliori, usa le bustine di tè verde, il tè più ricco di antiossidanti.

  • Lenisce la pelle: le bustine di tè possono essere usate per lenire scottature, irritazioni della pelle o punture di insetti: ti basterà semplicemente applicarle sulle zone interessate.

  • Fare una maschera per il viso: per una pelle sana e luminosa, puoi creare una maschera con il contenuto di una bustina di tè verde usata:

    • Mescola le foglie di tè con un cucchiaio di miele;

    • Applica il composto sul viso pulito;

    • Lascia agire per 10–15 minuti e poi risciacquare.


Suggerimenti per la casa 🏡


  • Elimina i cattivi odori: riponi le bustine di tè aperte nelle aree soggette a cattivi odori, come le scarpe, gli armadi o il frigorifero.

  • Assorbe l'umidità: le bustine di tè possono essere utilizzate per assorbire l'umidità in piccole stanze, automobili o armadi.

  • Pulisce i pavimenti: eh sì, puoi utilizzare il tè sfuso (infuso e re-infuso) per pulire i pavimenti in legno o in linoleum: le sue proprietà assorbenti aiutano a rimuovere lo sporco e lasciano un piacevole profumo – ma attenzione a non usare tè aromatizzati o contenenti ibisco!

  • Nutre e rende lucido il legno verniciato: vuoi dare al legno verniciato una lucentezza naturale? Metti in infusione diverse bustine di tè usate in acqua bollente. Una volta raffreddato l'infuso, immergi un panno nella miscela e strofina sui mobili in legno verniciato. Non usare questo trucco su mobili che sono stati solo incerati, perché il tè potrebbe lasciare brutti segni e macchiare leggermente il legno quando si asciuga.

  • Lucida finestre e specchi: per pulire vetri e specchi, puoi preparare un detergente ecologico ed economico con le bustine di tè nero: basterà mettere in infusione alcune bustine di tè usate in un po' d'acqua e, quando si sarà intiepidita, versare la miscela in un flacone spray. Pulisci i vetri come al solito: brillantezza garantita!


Giardinaggio 🌱


  • Fertilizza naturalmente: cospargi il tè sfuso intorno alle piante d'appartamento o in giardino per nutrire il terreno e favorire la crescita sana delle piante; il tè è ricco di nutrienti benefici come azoto, fosforo e potassio, essenziali per la salute delle piante.

  • Tiene lontani i parassiti: il tè, come i fondi di caffè, rilascia un odore che respinge molti parassiti. Questo vale in particolare per alcuni roditori e insetti, come ragni e formiche, che odiano talmente tanto l'odore da non venire a rosicchiare le vostre piante. Seppellisci le bustine di tè vicino alle piante o versane il contenuto ai loro piedi: le piante ti ringrazieranno!


Creazioni artigianali 👩🏾‍🎨


  • Tinture naturali: con il tè vecchio sfuso puoi tingere tessuti o carta! Immergi i materiali nel tè lasciato a lungo in infusione per ottenere sfumature delicate e naturali.

  • Marmorizzazioni artistiche: utilizza una tecnica di marmorizzazione immergendo la carta in una soluzione di tè sfuso. In questo modo si creeranno disegni unici e artistici sulla carta!


Per avere sempre a portata di mano le bustine di tè usate, conservale in frigorifero: mantenendole fredde, non solo si evita la formazione di muffe e batteri sulle bustine, ma si mantengono intatte le sostanze nutritive del tè. Ovviamente, però, se quando tiri fuori le bustine l'aspetto o l'odore ti sembrano sospetti, non correre rischi e buttale via!


…insomma, una bustina di tè usata può avere ben più di una seconda vita! La prossima volta che ti fai un tè, quindi, prima di gettare la bustina o le foglie di tè, prova ad utilizzarle per dare un po’ di nuova energia a quella piantina sul comò d’ingresso che sembra sempre in procinto di morire, e facci sapere cosa succede😉

24 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page